Mission YaKT






EVENTI > Riapertura corsi di Taichi Taiji ad Urbino (PU) Marche Italy



"Il vento dei tempi si sta facendo turbolento, vi auguro di rimanere flessibili e tenaci, ben saldi nelle vostre radici e protesi verso la luce,
come l'erba delle praterie mongole. "
Giulia Boschi



Da Ottobre ogni Giovedí dalle 16 alle 18 ad Urbino
Corso di Yi Quan - Tai Chi Chen presso il ReAktiva, Via Pacioli 8

corsi taichi taiji Urbino Marche PU








Esibizione di Macerata 2003 con Alessandro Beretta, Daniele Bellancini, Matteo Antonelli ed Anas ..





Viaggio di studio nel Wudang Shan: Estate 2009



... in occasione della chiusura della festa dell'Unità del 2008

Su You Tube qualcuno critica la forma che ho imparato dal M° Yang Lin Sheng ..
Solo il tempo potrà dirci se la strada che abbiamo percorso "aveva un cuore" ..
diceva il don Juan di Castaneda.



"Questa è inventata!! Non sono un critico ma pratico taijiquan stile chen secondo la scuola tradizionale di chenjagou del maestro wang xiang e questa forma non è nè la lao jia yi lu nè la lao jia ehr lu nè la xin jia yi nè la xin jià ehr lu nè la xiao jia. Poi i movimenti mancano completamente degli aspetti energetico-marziali e posturali tipici e dei fondamentali del taijiquan.
Non ho nulla da insegnarti e dimostrarti e non ci tengo, cmq prima di improvvisarsi maestro e prendere in giro tanta gente occorre studiare il taijiquan anni e anni e viverlo, ci vuole una completa dedizione ... mentre tu vedo che insegni un sacco di arti marziali. Poi un maestro autentico e saggio non penso che risponda subito ad una sola critica con sarcasmo e con così tanto ego come hai fatto tu? sopra.
Magari nelle? altre arti sei bravissimo, ed insegna pure e pratica come vuoi il taijiquan, ma non lo chiamare così o per lo meno non prendere in giro la gente dicendo chè è quello tradizionale e marziale e dandogli pure il nome dello stile chen.
Basta guardare qui su youtube e cercare i nomi delle forme scritte sopra o i video di Gianfranco Pace, di Marcello Sidoti e meglio dei maestri cinesi come chen xiaowang, Wang Xiang,Chen Zhenglei, Zhu Tiancai ( i 4 guerrei di budda della famiglia Chen) Chen Xiaoxin, Chen Bing, Wang Zhanjun e altri per renderti conto di? cosa è lo stile chen ... forse non sapendone le forme non capirai nemmeno.
è completamente sbagliato anche l'esercizio di tui shou ... cercavi di fare i primo livello base chiamato dan shou o dan tui (del livello wang hua ovvero cogliere i fiori) a piedi? fissi (ding bu) e ad una mano, facendo il cerchio orizzontale (ping yuan). E' veramente una pagliacciata ... inguardabile. E poi il combattimento? lasciam perdere!"
" maya2012nibiru"



-Sa.. tanta energia appassionata mi ricorda quando ho iniziato a studiare le arti marziali nel '72 .. Se le può interessare non insegno Tai Chi e pratico nei ritagli dei massacranti miei turni di fabbrica quando mi alzo alle 4.30 del mattino e la sera prima ho smesso alle 22 .. per mantenermi io ed i miei figli .. Questo per me è oggi l'essenza del Kung Fu.  La forma come ho detto al suo collega neofita impasticcato di nomenclature come lei, non l'ho inventata io - e le assicuro che ne sarei molto onorato. Non tutti sono nati per "non essere Tai Chi" ma continuano a studiarlo magari tutta la vita senza coglierne l'essenza che è appunto dimenticare tutto ciò che si è appreso. Per carità lei di certo avrà molte più nozioni di me pagate a caro prezzo convinto che queste le diano il diritto di elevarsi sugli altri a sputare sentenze .. senza peraltro firmarsi alla fine nemmeno con il suo nome ... Non ho alcun interesse a vendere alcun prodotto a nessuno, io "vivo del mio" e non ho bisogno di sfruttare i miei allievi perché questo m'insegna il mio cuore e la Via del Tao (..Te Ching) che lei conoscerà a memoria per cui evito di citarle il passo ... Le ripeto l'invito fatto al suo collega di "mostrarmi la sua arte" perché possa apprenderne i segreti da lei e progredire per quello che mi è dato in questa vita ... -Personalmente ho studiato per oltre 10 anni la forma, sicuramente perfezionabile, dal mio maestro Yang Lin Sheng e pur essendo stato a Wudang non ho trovato "guerrieri" più fini e credibili di lui in una vita di ... passione, sudore e sangue; ... contro tutto e tutti e continuo ancor oggi a lottare e, le assicuro che finché studia: è ancora nella scuola dell'obbligo, quando entrerà nella vita e sarà costretto ad usare tutto quello che ha appreso per riuscire ad arrivare fino al giorno dopo .. avrà la conferma se la sua pratica è stata efficace o una farsa. La conferma del valore del suo Kung Fu glie la darà la vita -Che non significa avere la palestra piena di gente: quando ho iniziato ad insegnare nell'88 avevo due corsi pieni ma ero un perfetto str...-  e se dopo una vita che praticherà non sarà riuscito a cambiare nemmeno questo suo carattere allora tutto ciò che avrà fatto non sarà stata altro che  ... polvere! -Non m'interessa neppure sapere se sia Chen o meno.. a Pechino attorno al tempio del cielo nella scuola a cui sono stato presentato alla fine del periodo che ho avuto l'onore di praticare con gente che per 365 giorni all'anno si allena da una vita con qualsiasi tempo tra la gente che passa con ombrellini variopinti mentre loro eseguivano uno stupendo Yang, mi hanno applaudito, sicuramente dirà: per compassione! -Perlomeno non li ho annoiati. E mi creda la peggior cosa che possa trasmettere uno dotto ed erudito nelle sue decine e decine di forme imparate a pappagallo sacrificando decine e decine di relazioni ed ancora più di tutto trascurando totalmente il fine .. di coltivare sé stessi: è la NOIA. .. Dovrei dimostrale l'efficacia marziale di ciò che ho appreso?!? E perché?!? Chi è lei e cosa ha da offrirmi in cambio? Non è un problema mio il fatto che sia ancora così incazzato con il mondo perché non le riconosce l’autenticità del suo percorso personale, magari perché suo padre non le ha mai fatto un complimento od un cenno d’approvazione che ora cerca disperatamente nei suoi passati e futuri maestri pagando tutto questo ... a caro prezzo e ... senza ricevute fiscali! Non l'ho inventata io quella forma, ma mi piace e mi diverto anche a farla e mi sento bene, mi carico, sono felice, ho due figli sani ed una donna accanto che mi ama e mi sostiene e questo mi basta. Se pensa che esista un vero Tai Chi ed uno fasullo è perché ancora non è arrivato alla sorgente ove i singoli Shen Fa individuali convergono nel Tao originario a cui si abbeverano; il Tai Chi è l’arte del “non fare” e più lei “farà”, più il Tai Chi si allontanerà dalla sua comprensione non verbale, intuitiva, totale. Se poi quello in cui si è imbattuto è “una pagliacciata .. inguardabile!” ... la rete è così vasta che c’é spazio anche per i mentecatti che si credono di essere dio e che all’universo gliene freghi qualcosa di quello che pensiamo e facciamo: semplicemente non la guardi! E continui a navigare in direzione opposta ... girando in tondo nelle mille forme di Maya (il suo nick per sputare sulla gente in completo anonimato che si è scelto e la identifica, non poteva altro che essere appunto “illusione”) continui pure sulla sua giostra e le auguro di saper fare di meglio di quanto ho saputo fare io finora ...
Auguri e buon lavoro!
Le arti marziali sono un mezzo e non il fine ..
non continui a guardare la punta del dito che indica la luna

cordiali saluti, mArco